PowerTrack

Faqs By Cingoli in gomma PowerTrack

Come trovo la misura corretta?

È necessario rilevare la larghezza del cingolo (mm), il passo (mm) ed il numero maglie (#).

Queste tre misure si trovano stampate all’interno del cingolo.

Se non fossero individuabili, si possono comunque ricavare direttamente sul cingolo da sostituire in questo modo: 

Misurate la larghezza del cingolo (mm)

Misurate la distanza tra il centro di un dente e quello successivo (mm) 

Contate il numero dei denti presenti all’interno del cingolo

Una volta raccolte queste informazioni, inseritele nel nostro motore di ricerca che trovate nella pagina CINGOLI IN GOMMA.

Come sostituisco un cingolo in gomma?

Rimuovere ed installare un cingolo in gomma su un miniescavatore è un’operazione piuttosto semplice che può essere affrontata in meno di un’ora di tempo.

Se si tratta della vostra prima volta, questo processo potrebbe richiedere qualche minuto in più, in base alle vostre capacità tecniche e manuali. Vi raccomandiamo di lavorare con qualcuno che vi possa supportare e di indossare entrambi un abbigliamento antinfortunistico adeguato:

Sollevate la vostra macchina da terra di circa 150 mm, così da poter lavorare comodamente sulla macchina. Aiutatevi con la lama ed il braccio per sollevare la macchina da terra.

Allentate il bullone tendicingolo. Il grasso fuoriuscirà dal pistone e la tensione del cingolo si allenterà gradualmente. Potete accelerare il processo di rientro della ruota folle spingendo con un piede sul centro del cingolo.

Fate scendere il cingolo dalla ruota folle, prima e dalla ruota dentata dopo. Se necessario aiutatevi facendo leva con una barra di legno tra cingolo ed il sottocarro, procedendo a marcia avanti molto lentamente. 

Posizionate il cingolo in gomma sotto la vostra macchina e appoggiatelo sul sottocarro. Iniziate dalla ruota dentata e solo successivamente passate alla ruota folle. Se necessario aiutatevi con un palo di legno. Badate bene a non utilizzare una barra in ferro che rischierebbe di incidere la gomma, compromettendo così la durabilità del sottocarro e del cingolo stesso.

Chiudete il bullone tendicingolo e pompate il grasso tramite l’apposita valvola utilizzando una pistola spara grasso. La ruota folle si muoverà piano piano ed il cingolo tornerà in tensione. Ricordate di non pompare troppo grasso nella valvola tendicingolo, uno spazio moderato tra cingolo e sottocarro deve essere presente.

Abbassate la macchina e verificate che il nuovo cingolo in gomma sia assemblato nella maniera corretta. Se il vostro nuovo cingolo in gomma PowerTrack non gira regolarmente sulla vostra macchina edile, non forzatelo e contattateci rapidamente!

È corretto sostituire un solo cingolo?

Sostituire un solo cingolo in gomma non arrecherà immediatamente danni gravi al vostro macchinario edile, ma è doveroso far presente ai nostri clienti che sostituendo un solo cingolo la macchina movimento terra lavorerà e affronterà una condizione di scompenso, seppur contenuta, e con il passare degli anni i danni al vostro miniescavatore, pala cingolata o escavatore, si potrebbero manifestare.

È corretto sostituire un solo cingolo?

Sostituire un solo cingolo in gomma non arrecherà immediatamente danni gravi al vostro macchinario edile, ma è doveroso far presente ai nostri clienti che sostituendo un solo cingolo la macchina movimento terra lavorerà e affronterà una condizione di scompenso, seppur contenuta, e con il passare degli anni i danni al vostro miniescavatore, pala cingolata o escavatore, si potrebbero manifestare.

Come producete i cingoli in gomma?

I cingoli PowerTrack® sono prodotti utilizzando una miscela di gomma naturale e sintetica. Questa mescola, nota per le sue proprietà anti-abrasive e la sua flessibilità, viene abbinata alla tecnologia a cavo continuo in acciaio trafilato ad alto tenore di carbonio (tecnologia Continuous Steel Cord). Il risultato garantisce ottime prestazioni anche sui terreni più avversi e permette di evitare i numerosi fermi-macchina inaspettati.

Cosa significano le lettere nelle misure ? (K,N,W,B,T,Y,EK)

Queste lettere identificano un’applicazione specifica indicando la tipologia di guida del mezzo: 

  • N = GUIDA STRETTA
  • W = GUIDA LARGA
  • K = GUIDA CON PLACCHE
  • KW = GUIDA CON PLACCHE
  • Y = GUIDA ASIMMETRICA
  • B = GUIDA BOBCAT (minipale)
  • T = GUIDA TAKEUCHI (minipale)

Vendete cingoli in gomma usati?

No, abbiamo una vasta gamma di cingoli in gomma nuovi e preferiamo proporre ai nostri clienti un prodotto di cui conosciamo precisamente lo stato d’usura e la provenienza, perciò la qualità.

Che garanzia offrite sui cingoli acquistati?

Offriamo una garanzia di 12 mesi per tutti i difetti di produzione, per saperne di più o in caso di necessità contattaci all’indirizzo email INFO@POWERTRACK.IT 

Con quale ordine sono scritte le misure?

I ‘numeri’ con cui identifichiamo i cingoli in gomma sono effettivamente le misure dei nostri cingoli stessi e queste tre misure possono essere scritte in ordine differente.

Per esempio i cingoli 230x96x31 e 230x31x96 sono assolutamente identici, vengono solamente appellati in modo differente dai diversi produttori.

Tecnicamente non esistono differenze, i cingoli in gomma PowerTrack sono standard e montano su tutti i mezzi edili cingolati standard.

Posso sostituire i vecchi cingoli in ferro del mio escavatore con una coppia di cingoli in gomma nuovi?

La risposta è si, certamente!

Purtroppo, però non è così semplice ed immediato capire quale misura di cingoli in gomma è compatibile con il tuo mezzo edile cingolato. Talvolta è necessario sostituire il sottocarro del tuo mezzo movimento terra, talvolta la compatibilità è semplice da trovare. Ti consigliamo di contattare la casa produttrice del tuo mezzo al fine di ottenere informazioni chiare e sicure in merito al passaggio da cingoli in ferro a cingoli in gomma.

Per maggiori informazioni leggi l'articolo sul nostro BLOG in merito alla sostituzione di cingoli in ferro con i cingoli in gomma!

Quanto dura un cingolo?

La durata della vita di un cingolo in gomma dipende da molteplici fattori quali: la durezza del terreno su cui lavora la macchina, lo stato d’usura e le condizioni di macchina e sottocarro e non meno importante è la cura con cui l’operatore manovra il macchinario.

Quali sono le buone pratiche da osservare per ottenere il massimo dai cingoli in gomma?

Lavare il cingolo in gomma con acqua ad alta pressione dopo l’utilizzo, così da mantenerlo pulito e prevenire l’accumulo di olio e detriti nel sottocarro, è sicuramente la più semplice ma efficace misura di manutenzione.

É buona pratica inoltre controllare periodicamente la tensione del cingolo, possibilmente ogni 50-100 ore di lavoro. Un’eccessiva tensione potrebbe procurare una rottura prematura del cingolo, mentre un cingolo lasciato lasco ha buone probabilità di uscire dalla guida del sottocarro e cadere.

Cosa è bene evitare per ottenere una maggiore durabilità dei cingoli in gomma?

Per far durare più a lungo i vostri cingoli in gomma evitate l’alta velocità nei trasferimenti e l’utilizzo a temperature estreme (oltre +55° C e sotto -25° C); importantissimo è anche evitare di affrontare in maniera tangente gradini e spigoli appuntiti.